Progetto Eden & Impatto zero

Progetto Eden & Impatto zero

Siamo convinti che la sostenibilità e l'efficienza economica non si escludano a vicenda. Crediamo nel contrario; possono e devono andare di pari passo.

Il cambiamento climatico causato dall'uomo continua ad avanzare. Ne stiamo sentendo gli effetti anche in Germania. Attualmente, il riscaldamento globale ha già raggiunto 1,2 gradi rispetto ai tempi preindustriali (1850-1900). Per evitare il peggio, dobbiamo assolutamente rimanere ben al di sotto dei 2 gradi - questo è in linea con l'obiettivo comune dell'accordo sul clima di Parigi.

Anche se tali prospettive per il futuro ci indurrebbero ad ignorarle, è imperativo agire e assumersi la responsabilità! Pertanto, il nostro obiettivo è quello di minimizzare il più possibile l'impatto ambientale della produzione dei nostri prodotti e di restituire una parte del nostro successo economico alla natura, alle persone e agli animali. A tal fine, collaboriamo con l'organizzazione Eden Reforestation Projects, tra gli altri:

PROGETTO DI RIMBOSCHIMENTO DELL'EDEN

Eden Reforestation Project è un'organizzazione senza scopo di lucro che non solo è impegnata nella protezione del clima e nel rimboschimento delle foreste di mangrovie, ma si occupa anche del sostentamento delle persone nelle regioni in cui è attiva e vi assicura posti di lavoro permanenti, salari equi e prospettive autodeterminate.

Il loro obiettivo è quello di creare posti di lavoro per gli abitanti piantando specie arboree naturali e locali come mangrovie e alberi frondiferi e di contrastare il cambiamento climatico attraverso la riforestazione. Si tratta di un concetto che serve già da modello per altri progetti di protezione del clima a sfondo sociale. Questo ci ha anche ispirato a voler contribuire di più.

1 ACQUISTO DI PRODOTTO = 1 ALBERO PIANTATO

Dagli anni '80, più di un terzo delle mangrovie del mondo è stato disboscato. Attraverso la nostra cooperazione con l'Eden Reforestation Project, vogliamo aiutare la natura e le persone e gli animali che la abitano a ritrovare il loro ecosistema vitale. Pertanto, per ogni prodotto JUNGLUECK venduto, viene piantato un albero nelle foreste di mangrovie nord-occidentali del Madagascar.

In particolare, l'acquisto dei nostri prodotti sostiene i seguenti progetti:

  • Antsanitia Mangrove Planting Site, coordinate: 15°37'15.47 "S, 46°26'22.70 "E
  • Akalamboro Mangrove Planting Site, coordinate: 16°12'34.48 "S, 44°59'26.88 "E
  • Vilamatsa Mangrove Planting Site, coordinate: 16°16'17.09 "S, 44°26'47.66 "E
  • Mangaroa/Besely Dry Deciduous Planting Site, coordinate: 15°52'21.03 "S, 46°30'32.33 "E

La riforestazione ha diversi effetti positivi: Le mangrovie contribuiscono all'assorbimento dell'anidride carbonica dannosa per il clima, attenuano l'infrangersi delle onde a riva riducendo cosi il pericolo di drammatici disastri naturali a carico delle comunità costiere. L' ecosistema forestale ha anche un impatto sull'ecosistema marino. Questo perché le mangrovie, attraverso il loro sofisticato sistema di radici sviluppatosi densamente, prevengono l'erosione del suolo e migliorano la salute dell'oceano circostante e delle barriere coralline al suo interno.

LE FORESTE DI MANGROVIE SONO POLIVALENTI

Questi alberi simili a palafitte, cosi diversi tra loro e ricchi di risorse rappresentano uno degli ecosistemi più resistenti al clima di tutto il mondo. Tale alberi crescono in condizioni inaccettabili per gli alberi ordinari: in acqua salata, sotto il sole cocente e sempre esposti alle mutevoli maree.

Legare la CO2

Uno degli aspetti più importanti della riforestazione è l'assorbimento di carbonio da parte degli alberi. Gli alberi giocano quindi un ruolo importante nella lotta contro il cambiamento climatico e i pericolosi gas serra che contribuiscono al surriscaldamento globale. Attraverso la fotosintesi, assorbono l'anidride carbonica (CO2) attraverso le loro foglie e l'immagazzinano nei loro rami, tronco e radici durante tutta la loro vita. Le mangrovie possono immagazzinare da 3 a 5 volte più carbonio in confronto alle foreste tropicali sulla terraferma. Ogni albero di mangrovia piantato rimuove più di 308 kg di CO2 dall'atmosfera in un periodo di crescita di 25 anni. Questo corrisponde a una distanza di quasi 1.000 chilometri in auto (956,4 km). 

Protezione dell'oceano e delle barriere coralline

Gli alberi di mangrovia non solo assorbono CO2 dall' aria, ma anche dal suolo. Questo funziona attraverso le loro impressionanti radici. Gli alberi sono spesso situati alle foci dei fiumi, dove filtrano e immagazzinano sedimenti arricchiti di carbonio e sostanze nutrienti in eccesso, impedendo loro di raggiungere l' oceano, depositandosi sulle barriere coralline.

Habitat per pesci, crostacei e uccelli

I pesci e i crostacei della barriera corallina beneficiano anche del denso sistema di radici delle mangrovie che crescono lungo le coste e le foci dei fiumi: parte dei loro cicli riproduttivi avviene tra le radici degli alberi di mangrovie. Il rimboschimento delle foreste crea così un nuovo habitat per pesci, granchi e gamberi. Ma non solo le radici sono importanti per il regno animale: le chiome degli alberi ospitano anche numerose specie di uccelli.

Protezione naturale contro i disastri ambientali

Una foresta di mangrovie sana è spesso composta da 10.000 a 20.000 alberi per ettaro, il che rende la foresta molto densa e stabile. Sono praticamente impenetrabili. Gli studi dimostrano che le foreste di mangrovie riducono drasticamente l'impatto dei disastri naturali come tsunami, cicloni e tifoni provenienti dal mare. Inoltre, tengono anche sotto controllo l'erosione costiera.

Protezione per le persone

Anche la vita degli esseri umani dipende dalle foreste di mangrovie. La pesca in particolare, ma anche quella di gamberi e granchi, dipende da un sistema forestale sano. Le mangrovie qui servono da filtri naturali dell'acqua e da impianti di trattamento delle acque reflue - da 2 a 5 ettari di foresta possono trattare le acque reflue di un ettaro di acquacoltura. Quando le foreste di mangrovie vengono abbattute, i pescatori perdono i loro mezzi di sussistenza. Di conseguenza, è importante la riforestazione delle aree già disboscate, che noi sosteniamo attraverso i progetti di riforestazione Eden.

PERCHÉ SOSTENERE LA RIFORESTAZIONE IN MADAGASCAR?

Per la seconda nazione insulare più grande del mondo, l'esaurimento delle foreste è stato un problema importante per decenni. A causa della sua alta concentrazione di specie endemiche e della grave perdita di habitat, il paese è una delle priorità mondiali per la conservazione della biodiversità. La causa principale della distruzione globale delle mangrovie è da attribuire all' acquacoltura, sopratutto per l'allevamento di gamberi. Ma la conversione in risaie, lo sfruttamento del legname delle mangrovie come legna da ardere e per la costruzione, l'insediamento della popolazione nelle regioni costiere sono ugualmente delle cause per il degrado forestale. Dobbiamo salvare questo prezioso ecosistema!

Quando abbiamo selezionato il progetto, era estremamente importante per noi che godesse del sostegno della popolazione locale, dei governi nazionali, locali ed indigeni, poiché vogliamo includere tutti gli aspetti della sostenibilità - sociale, ecologica ed economica. 

LA SOSTENIBILITÀ È LA BASE DELLE NOSTRE AZIONI

Ci assumiamo anche la responsabilità delle nostre azioni attraverso il nostro contributo alla protezione delle foreste e agli altri nostri impegni sociali. 

Cerchiamo ingredienti naturali e puri che provengano da fonti tracciabili e quando è possibile, garantiamo una certificazione biologica. Tutti i prodotti sono testati da Derma-Test per garantire la compatibilità cutanea. Inoltre, i nostri prodotti si possono trovare su Codecheck, in modo che ognuno possa farsi un'opinione sui nostri ingredienti. 

Per ridurre le emissioni di spedizione, recapitiamo i nostri prodotti in Germania, Austria e Svizzera in modo climaticamente neutro:  GoGreen di Deutsche Post DHL, Post AT e Post CH ProClima

Scopri di più sul nostro progetto con Eden qui

Team JUNGLUECK